Scoperta coltivazione canapa,due arresti

I carabinieri di Palmi, nell'ambito di un servizio di rastrellamento disposto dal Gruppo di Gioia Tauro, hanno scoperto, in contrada "Prato Inferiore", una coltivazione di canapa indiana, arrestando due persone con l'accusa di averla avviata e gestita. Gli arrestati sono Michele Santaiti, di 30 anni, e Antonio Rosace, di 25, sorpresi dai militari mentre erano intenti a curare la coltivazione utilizzando attrezzi agricoli e un sistema per l'irrigazione. I carabinieri hanno sequestrato 40 piante dell'altezza media di 1,2 metri, per un peso complessivo di 50 chilogrammi. Nei pressi della coltivazione é stata trovata, inoltre, occultata nella fitta vegetazione, una struttura in legno che veniva utilizzata per la lavorazione e l'essiccazione delle piante. Quello di oggi é solo l'ultimo di una serie di rinvenimenti di vaste piantagioni di canapa indiana effettuati in questo periodo dai carabinieri nella Piana di Gioia Tauro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. BlogTaormina
  2. Giornale di Sicilia
  3. Messina Magazine
  4. Scomunicando
  5. Messina Magazine

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monforte San Giorgio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...